domenica 1 novembre 2009

La nostra paella di farro, al profumo di curry


Perchè dovete sapere che qui, ogni weekend, si produce, gente....si produce!
E quindi non potevo non rendervi partecipi dell'ultima opera dell'ormai famoso Zio, che ha deliziato i nostri (esigenti) palati la scorsa domenica...

Ebbene sì: questa è una ricetta da estasi mistica, perchè il farro secondo me è infinitamente più buono del riso, perchè io adoro il curry, perchè...beh, se la provate ve ne accorgerete da soli, lo posso assicurare.


Ingredienti per 4 persone:

- farro 4 etti
- 4 totani grandi
- 3 scampi medi
- 8 gamberoni reali
- 1 kg di muscoli
- 1 kg di vongole
- 2 porri medi
- 4 spicchi d'aglio
- 4 cucchiaini da caffè scarsi di curry
- 10 pomodorini
- vino bianco
- olio e.v.o
- (sale)

Esecuzione:

Soffriggere i porri nell'olio con uno spicchio d'aglio.
Far aprire muscoli e vongole in un tegame a parte, con dell'altro aglio.
Aggiungere al soffritto i totani a fette e spumeggiare con vino bianco.
Sciogliere il curry in un bicchiere con l'acqua delle vongole e aggiungerlo ai totani.
Aggiungere gamberi, scampi, e, dopo qualche minuto, muscoli e vongole. Far cuocere 15 minuti. (P.S. non dimenticare il sale).
Preparare a parte il farro al dente e aggiungerlo poi alla zuppa con l'acqua dei muscoli, quindi terminare la cottura.
Prima di servire spolverizzare con del prezzemolo tritato.


10 commenti:

  1. CAVOLO!!! E chi rinuncia ad un piatto così....

    RispondiElimina
  2. Che bella questa versione della paella!!
    Il cyrry certamente da quel profumo che manca, e l'uso del farro ci incuriossice moltissimo.
    baci baci

    RispondiElimina
  3. bella idea... variante molto invitante
    complimenti

    RispondiElimina
  4. Mai assaggiata una paella di farro...davvero molto invitante!

    RispondiElimina
  5. bella l'idea di usare il farro, un cereale cosi' poco sfruttato. Bella anche la nota piccantina del curry..complimenti
    ciao
    sciopina

    RispondiElimina
  6. questa variante alla paella classica sembra davvero ottima, brava! è la prima volta che visito il tuo spazio culinario, sono stata conquistata dalle tue ricette!
    Meg

    RispondiElimina