sabato 3 ottobre 2009

Farro come un risotto, con sugo a crudo



Sìììììììì, sììììììììììì....!!! Sono tornata...!!! ^^
Ci ho messo un po' a riprendermi, ma adesso sono qui. Finita la vita universitaria, iniziata la vita lavorativa. Ma quando mi torna la voglia di cucinare vuol dire che sto bene. E proprio con questo falso-risotto festeggerò l'autunno qui sul blog, in attesa di tante-tante altre ricette che già da tempo ho in mente.
Ma vi racconterò tutto con calma, perchè adesso sono troppo impaziente di raccontarvi il mio:


"Farro come un risotto, con sugo a crudo"

Ingredienti (x 1 persona):
- 80 g di farro Barilla, linea Orizzonti (tanto per non far pubblicità)
- 2 filetti d'acciuga sott'olio (quelli in barattolino)
- 7-8 olive verdi in salamoia
- olio extra-vergine di oliva
- timo
- curry
Esecuzione:
Prendete una ciotolina a bordi alti tipo quelle per mangiarci dentro le zuppe; metteteci dentro i filetti di acciuga e tagliateli a pezzetti grossolanamente. Versateci sopra un po' d'olio e spolverateli di timo. Mescolate.
Poi aggiungete le olive tritate grossolanamente al coltello, e mescolate di nuovo.
Mettete a bollire l'acqua per cuocervi il farro come se fosse pasta; prelevate un po' d'acqua di cottura (2 cucchiai circa) e mettetela in un bicchiere; quindi scioglieteci dentro un po' di curry (il curry va infatti sempre scaldato, sennò profuma di meno). Quando il farro è cotto, scolatelo e versatelo nella ciotolina con gli altri ingredienti; mescolate, quindi aggiungete l'acqua col curry, mescolate ancora bene e lasciate riposare per un minuto.
Da mangiare tiepido.
Io lo amo alla follia *-*